Recitiamo

Recitiamo, dobbiamo solo fingere
Poiché la vita è una commedia
Dove noi attori
Recitiamo sul palcoscenico della nostra strada


Un attimo di tristezza

Avevi un tono
Strano,
Quasi amichevole.
Hai teso la mano verso di me ed hai sorriso.
Ma quando schiuderai
Quel foglio bianco
Non resterà più nulla


Oltre quel Muro

Ecco, anche l'ultima luce
Si è spenta.
Non resta che il buio
Della Notte Fredda.
Ora che quegli occhi
Hanno cessato di guardarmi
E quel sorriso è svanito
Io non esisto.
Ma là nelle Tenebre, una mano
Si tende a me fiduciosa
E cerca di guidarmi
Oltre quel muro,
Alla ricerca di una gioia perduta.


Un Sentimento

Ti amo.
Ti amo perché è estate
Perché le rondini solcano il cielo.
Ti amo perché la sorgente
Continua a sgorgare, ti amo
Perché è poesia,
Perché intorno a me tutto è musica.
Ti amo ed è Amore Autentico.


Improvvisamente

All'Improvviso
So che ti amo.
Ma non voglio che il mio cuore
Ti si schiuda innanzi
Come un fiore appassito
Per rivelarti ciò che tu mi fai provare.
Sappi che non voglio
Soffrire ancora una volta.
E tu non lo capirai mai.


Ho fatto un Sogno

Ho fatto un Sogno
Nel regno della Fantasia.
Ho fatto un sogno
E ho visto il sole risorgere
Mentre io e te mano nella mano
Passeggiavamo lungo la strada del nostro Amore,
Lontani
Da un mondo di rovine.


Una serie di riflessioni

Io amo una persona meravigliosa!
Come sarebbe bello
Poterlo gridare in faccia al Mondo...
Ma il mondo
Quel mondo
Non ti capirebbe
E riderebbe di te
E ti direbbe "Irresponsabile!"
Lui non potrebbe mai comprenderti.


Immagini

Il mio cuore è poeta
Quando penso a te
Quando nei miei occhi
Vive la tua immagine


Libertà

Dov'è la Libertà?
Forse
L'hanno di nuovo violentata


Giorni

Quanti giorni
Spesi a pensare a Te
Quanti giorni buttati nel Vento
Alla ricerca di un Amore impossibile


Chimere

Io non gli ho mai parlato
L'ho fatto solamente con la Sua immagine
Forse questa mia esistenza
solo un sogno


Moira

Ed io sto peccando contro me stessa
Contro il mio cuore...
Non riesco a leggere nel mio Destino


E Dio dov'è?

So che c'è
Che esiste
Che è sopra di noi
Assieme a noi
In mezzo a noi


Ridere

Ho voglia di baciarti
Di stringerti
Con tutte le mie forze
Per piangere piangere
E poi ridere forte
Con Te


Follia

Non provo niente
Leggendo queste righe intrise di follia...
Forse
Non riescono neppure a uscire vive dal mio Cuore


Perduti Nel Futuro

Se solo un giorno potessi rivederti
Per riscoprire un'Amicizia
Smarrita tra i ricordi
Sorriderei.
Ti parlerei di me
Delle mie speranze
E tutto sarebbe diverso.
E al mattino non chiederei di restare
Prenderei le mie cose
Per dissolvermi nella nebbia della mia malinconia
Alle soglie dell'Infinito.


Come Una Dedica A Chi Potrebbe Amarmi

Ma che mi succede?
Non so neppure chi devo amare
Con gli occhi tra le nuvole cerco
Di scorgere la luce della certezza
Con gli occhi in lacrime
Parlo alla malinconia...
E la mia vita è qui


Un Brivido

Violentami
Sciogli le catene del pregiudizio
Liberami da questi abiti
Intessuti nell'ipocrisia
Bacia il mio corpo e fammi entrare
Nella sfera emotiva del tuo istinto...
Voglio vivere nella tua dimensione
Finché non capiremo che è giunta l'ora
Di separarci ancora
Voglio farlo per noi
Per la nostra amicizia colorata di sensazioni
Per la nostra vita insieme


Tramonto

Se accadesse ancora
Quando l'immagine di un uomo triste
E lontano
Nasce nella mia mente
Vorrei una musica come un fiume in piena
Come un tramonto
In una notte di luna
Come la passione sfrenata
Che nascerà con lui


Vivevi (dedicata a Simona)

Vivevi così
Sospinta
Dal veleggiare di foglie sospese


Respiro

Un'altra notte
scesa senza mostrare il tuo volto
Un'altra notte
Ha oscurato il velo dei miei ricordi
Un'altra notte
Senza averti accanto
Per respirare i tuoi pensieri
Quante notti ancora?
Quante scenderanno cupe, quante passeranno lievi,
quante ancora?


Laggiù

Sto
Affondando
Nella nebbia bianca
Dell'Oblio
Vieni a prendermi
Laggiù


Moments

Ci sono momenti
In cui non ami più la vita.
Cosa fare per riscattarsi?
Voler bene a se stessi!


Oblio

Sì arditamente
Gli offersi
Il frutto più delicato
Nell'oblio dell'Amore.
Mi diedi tutta
E lui...mi prese.
Con violenza, con forza, con rabbia.
La rabbia di chi, come me, non aveva mai amato

Tutto si veste di Altro
Tutto si colora di nuovo


Respiro

Ti sento così vicino
Eppure così lontano
Ti sento nel Cuore
Ti sento dentro me
Mi nutro del tuo respiro
E vivo dei tuoi silenzi


Luna

Se sapessi
Di poterti avere ancora accanto
Griderei il tuo nome alla luna
Lo racconterei alle stelle


Giorni

Quanti giorni
Spesi a pensare a te
Quanti giorni buttati nel vento
Alla ricerca di un amore impossibile


Der Mond

TU
Risplendi di luce propria
Credevo di essere Sole
Invece sono Luna


Freddo

Oggi finalmente
Ho respirato l'inverno
Profumo di te


Simona

Luci e Ombre
Sonno e Veglia
Odio e Amore
Gioia e Disperazione
Entusiasmo e Solitudine
Rabbia e Disillusione
Oblio e Morte
Rinascita e Speranza


Appassionata Voluttà

Sono ovunque blu come il cielo. Preservare quel colore dentro di me significa raggiungere la felicità. In un suono profondo e intenso di magica sfera, come da un globo di cristallo, posso giocare (play), posso immaginare, posso sognare sogni meravigliosi. Perché senza sogni non riesco a esistere! Odore di fresco pulito, gusto di vaniglia. Quest'azzurro può fare qualsiasi cosa, ma soltanto se saprò seguire l'onda dei miei sogni per tuffarmici con appassionata voluttà.


Crepuscolo degli Dei

La sera è il momento peggiore

Ho come la sensazione di perderti per sempre

Nella penombra del crepuscolo


Notte

La Notte ha un suo linguaggio

Risuona di grida di gatti

Vibra di vento tra le fronde degli Alberi

La Notte è silenzio, meditazione, ascolto


Sospiro

Il tuo sospiro è perduto nella nebbia
di ricordi mai sopiti né mai pi ritrovati

Annalisa
Riproduzione Riservata