RIBELLE - The BRAVE
(Stati Uniti, 2012)
di Mark Andrews
& Brenda Chapman
Kelly Macdonald
Billy Connolly
Emma Thompson
Julie Walters
Robbie Coltrane
Kevin McKidd
Craig Ferguson
Sally Kinghorn
Eilidh Fraser
Peigi Barker
Steven Cree
Steve Purcell
Callum O'Neill
John Ratzenberger
Principessa Merida
Re Fergus
Regina Elinor
Strega intagliatrice
Lord Dingwall
Lord MacGuffin
Lord Macintosh
Maudie
Maudie bis
Giovane Merida
Giovane Macintosh
Corvo
Wee Dingwall
Gordon


Riccioli Ribelli

Benché limitata al 2D per via della fascia oraria da me prescelta, la visione del nuovo film di animazione copyright Disney-Pixar mi ha regalato ancora una volta emozioni indimenticabili. Posso solo immaginare la bellezza del 3D sugli splendidi effetti visivi!

Preceduto dal meraviglioso cortometraggio d'apertura - La Luna

copyright Enrico Casarosa,

vero gioiellino da incastonare in collaborazioni future - The Brave regala 100 minuti di animazione perfetta in un plot avvincente dai risvolti originali, che mescola con delicatezza registri di comicità e commozione. Grazie ad «un accurato lavoro di sperimentazione sull'espressività dei volti in computer grafica - rigorosamente senza uso di motion capture - Ribelle compie un ulteriore passo avanti verso un'idea di autentica recitazione da parte di personaggi animati» (Fonte: Articolo copyright Gabriele Niola su My Movies.it).

Ambientata nella Scozia medievale - con paesaggi suggestivi perfettamente ricostruiti - la storia densa di contenuti è molto particolare e presenta salti narrativi insoliti, improntati a un registro tragicomico più che riuscito. Figlia di Re Fergus e della Regina Elinor,

la Principessa Merida è una bimba sveglia, che mostra fin da subito una decisa predilezione per abitudini e giochi maschili; la bimba dalla folta chioma rossa si trasforma ben presto in adolescente ribelle e anticonformista, la cui sete d'indipendenza va a scontrarsi con le ferree regole di protocollo impostele dalla severa mamma.

Alla riunione dei tre Lord (buffe caricature di guerrieri scozzesi)

nel torneo indetto dalla Regina Elinor per selezionare i pretendenti alla mano di Merida,

la ragazza si ribella al cerimoniale di corte,

per poi scappare dal castello e incontrare una bizzarra Strega intagliatrice

sulla scia dei Fuochi Fatui (che indicano il percorso del destino); spinta dalla disperazione per via delle profonde incomprensioni con la mamma, Merida chiede alla Strega di formulare un incantesimo che possa mutarne il pensiero, innescando una svolta narrativa imprevedibile e tragicomica fino a un happy ending non del tutto scontato.

Abbondano citazioni per nulla casuali: la sequenza di Merida arciera che centra il bersaglio squarciando in due la freccia che ha già colpito lo stesso punto riprende la scena analoga da Robin Hood,- sempre copyright Disney, pertanto si tratta di una ripetizione (ben) giocata in casa; fasciata in un abito da cerimonia più rigido di Mamma Elinor, Merida scopre sulla fronte un ricciolo ribelle quanto lei: a quale illustre personaggio letterario vi riporta tale gesto? Lancio un quiz: rispondetemi sul Forum!

Alcune note sul doppiaggio: Rossa Caputo su Merida imita sfacciatamente Domitilla d'Amico; Ugo Maria Morosi su papà Fergus è da nomination; Emanuela Rossi non varia di molto il suo standard di doppiaggio, che a mio avviso dovrebbe adattarsi di più ai vari personaggi; passando ai talent, il più incerto mi è parso Shel Shapiro su Lord MacGuffin; Enzo Iacchetti su Lord Macintosh era troppo convinto di essere a Striscia La Notizia; buono benché non eccelso Giobbe Covatta su Lord Dingwall; Anna Mazzamauro scompare letteralmente dietro al personaggio della Strega, riconfermando le sue doti istrioniche di trasformista vocale.

Il brano musicale ben interpretato da Noemi mi è parso abbastanza in linea con lo spirito del film, che molti (troppi) hanno frettolosamente etichettato in stilemi opposti alla sua protagonista: classico, conformista, prevedibile. A mio avviso invece il compromesso finale tra Merida e Mamma Elinor è deliziosamente pedagogico senza essere pedantesco, riprendendo il messaggio lanciato con poetica delicatezza nel cortometraggio d'apertura. Impagabile il trio pestifero dei fratellini di Merida.

©® Annalisa
Sabato 22 Settembre 2012
Tutti i Diritti Riservati


Commenta sul Forum