QUO VADIS BABY?
(ITALIA, 2005)
di Gabriele Salvatores
Angela Baraldi
Gigio Alberti
Claudia Zanella
Andrea Renzi
Luigi Maria Burruano
Giorgia Contini
Andrea Berti
Ada Contini
Commissario Bruni
Capitano Contini

Con questo strambo titolo, ispirato ad una battuta pronunciata da Marlon Brando nel celebre film Ultimo Tango a Parigi, Salvatores approda al giallo, ma pare daltonico a più riprese.

Il film ruota attorno alla figura della protagonista Giorgia Contini, investigatrice privata frustrata, che indaga sulla morte prematura della sorella Ada attraverso una serie di videocassette che mostrano le ultime ore della sua vita.

Salvatores confeziona un film privo di mordente spacciandolo per thriller, con una scarsissima qualità audio che determina un affastellamento confuso e scarsamente percepibile di dialoghi spesso coperti da fruscii e da rumori di sottofondo, confusione che contribuisce ad aumentare lo smarrimento e a generare noia distratta nel lentissimo dipanarsi di un racconto per lo più assurdo, irrisolto, dalle svolte narrative inverosimili e improbabili, dal finale deludente.

Una situazione inverosimile per tutte: ma chi è lo sprovveduto che nella realtà esce di casa lasciando acceso il videoregistratore?

Non basta qualche inquadratura originale buttata distrattamente qua e là, non è sufficiente qualche citazione colta da cinefilo consumato o il tentativo di creare atmosfere dark e sospese per realizzare un giallo degno di questo nome. Come se non bastasse, l’interpretazione sciatta e poco convinta di tutti gli attori decreta il flop nella sua più alta quintessenza.
Da evitare.

©® Annalisa/Luglio 2005
Riproduzione Riservata